Acqua:


Il Parlamento europeo ha fatto propria la proposta dei movimenti per l’acqua

Clicca Qui per ricevere Rosso di Sera per e-mail


Ogni mese riceverai Rosso di Sera per posta elettronica, niente carta, niente inchiostro.... Se vuoi inviare le tue riflessioni, suggerimenti, o quanto ritieni utile, a Rifondazione di Santa Fiora,usa questo stesso indirizzo info@rifondazionesantafiora.it

Comune di Santa Fiora

Controlacrisi

Direzione Nazionale

FACEBOOK SI TOSCANA A SINISTRA

Il coro dei Minatori di Santa Fiora Sito ufficiale

Italia - Cuba

Museo delle Miniere


Santa Fiora: la Piazza e la Peschiera online

Rassegna Stampa

Rifondazione su Facebook

STOP TTIP


"Campagna Stop TTIP"

Il Manifesto

Tu sei qui

A Milano nasce il partito della nazione

A Milano nasce il partito della nazione: il centrosinistra andrà alle elezioni con un candidato di destra
«Come previsto, a Milano nasce il partito della Nazione: il centro sinistra andrà alle elezioni con un candidato di destra, il candidato dei poteri forti, l’uomo dell’Expo. Le primarie del centrosinistra si svelano cioè per quello che sono: la volontà del Pd di fare un Patto del Nazareno in ogni città e soprattutto di guidare a braccetto con le destre il paese. Che questo fosse il progetto di Renzi era chiaro, dispiace che Pisapia si sia prestato fino in fondo a quest’operazione, evidenziando l’esaurimento della spinta propulsiva della sua giunta e della sua esperienza. Da parte nostra, come abbiamo in più occasioni sottolineato, stiamo costruendo a Milano una lista civica e di sinistra, basata sul pluralismo e sulla partecipazione dal basso, che sia alternativa a questo pastrocchio che ha come unico riferimento il mondo degli affari. L’alternativa a Renzi e alle politiche neoliberiste comincia dalle città, unificando cioè che la crisi divide!»
Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
8 febbraio 2016

Comunicato Stampa di Matteo Prencipe Segretario Provinciale di Rifondazione Comunista
La vittoria ampiamente preannunciata di Giuseppe Sala alle primarie del PD/centro sinistra, chiude la stagione politica apertasi nel 2011. Ieri sera ha vinto Renzi e si è politicamente conclusa la stagione del centro sinistra milanese. Sala è l’espressione coerente del Partito della Nazione.
Rifondazione Comunista, insieme agli esponenti di Altra Europa, Possibile, comitati e associazioni, ha lavorato in questi mesi per una “Milano in comune” e la costruzione dell’alternativa. “Milano in comune”: una lista/coalizione municipale espressione della sinistra cittadina e del mondo civico, aperta ai tanti che ritengono improponibile il sostegno al candidato del Partito della Nazione e vogliono lavorare alla pari, senza primogeniture o secondi ruoli, per un governo cittadino alternativo agli schieramenti di centro sinistra e della destra.
Dialoghiamo già per un’ampia convergenza di programma, con le espressioni dei movimenti civici e le aree socialiste e radicali e auspichiamo, che anche chi ha ritenuto di partecipare da sinistra alle primarie scelga subito l’alternativa. Chi non sta con il centro di Sala, si unisca a noi per la scelta di una candidatura comune a sindaco, un programma e una lista/coalizione rappresentativa degli interessi popolari.
Milano, 7 febbraio 2016